All posts by fsyloslab

About fsyloslab

https://francescosyloslabini.info/

Ripensare la valutazione

Intervento a Milano il 16.3.2019, Associazione Sottosopra.

Advertisements

Galactic Spirals May Form Spontaneously

Synopsis: Galactic Spirals May Form Spontaneously

Spiral galaxies could be transient, nonequilibrium structures originating from the collapse of clouds of matter interacting solely through self-gravity.   (see https://physics.aps.org/synopsis-for/10.1103/PhysRevE.99.022125)

Synopsis figure

D. Benhaiem et al., Phys. Rev. E (2019)

Continue reading Galactic Spirals May Form Spontaneously

Una nuova ipotesi per il mistero delle galassie a spirale

Schermata 2019-02-04 alle 17.34.58

 

Comunicato stampa – Le braccia che avvolgono il nucleo di questa interessante formazione celeste infrangono la terza legge di Keplero per cui la velocità orbitale decresce con la distanza dal centro. Per spiegare questo fenomeno si ipotizzano la materia oscura o una correzione della seconda legge di Newton.
Un team internazionale composto da ricercatori dell’Isc-Cnr e del Laboratoire de Physique Nucleaire et de Hautes Energies di Parigi apre la strada a ipotesi diverse, dimostrando come sia possibile simulare al computer la nascita di una galassia a spirale.

 

Roma, 22 gennaio 2018 – Hanno la forma di un disco composto da un nucleo con alcune braccia che gli si avvolgono intorno. Sono le galassie a spirale, uno degli oggetti più suggestivi e interessanti dell’universo visibile rivelati dall’astronomia. Francesco Sylos Labini, ricercatore presso l’Istituto dei sistemi complessi del Consiglio nazionale delle ricerche (Isc-Cnr) e del Centro Fermi, ha recentemente pubblicato sulla rivista The Astrophysical Journal una ricerca sul tema in collaborazione con il Laboratoire de Physique Nucleaire et de Haute Energies (Lpnhe) di Parigi.

Continue reading Una nuova ipotesi per il mistero delle galassie a spirale

Formation of spiral arms

Here is a gif animated of a simulation with 1 million particles. The initial condition was an isolated, uniform,  prolate ellipsoid with a some rigid rotation. The system is evolved for 50 dynamical times. This is a projection on the XY plane where rotation is around the Z axis. The color code is proportional to the log of the density.

More: Long-lived transient structure in collisionless self-gravitating systems David Benhaiem, Francesco Sylos Labini, and Michael Joyce, Phys. Rev. E 99, 022125, 2019 

s29_movie