Tag Archives: economia

Idee per una nuova economia

a1

Intervento alla trasmissione “Idee per una nuova economia” Con Leonardo Becchetti, economista; Francesco Petrelli, Oxfam Italia; Walter Ganapini, ambientalista; Francesco Sylos Labini, ricercatore; Alessandro Genovesi, Fillea; Luca Visentini, Ces. A cura di Stefano Iucci

Senti il Podcast

Advertisements

Le ineffabili previsioni del FMI

Il grafico che segue, realizzato sulla base dell‘Economic report of the president, illustra il fallimento sistematico delle previsioni del Fondo Monetario Internazionale. Niente in confronto al fallimento della previsione della Grande Crisi del 2008. Le previsioni sono davvero sempre sbagliate in economia?  Quali?  Perché? L’economia e’ una scienza?  Le risposte in ‪#‎RischioPrevisioni‬ (Rischio e Previsioni, cosa ci dice la scienza sulla crisi).

 

grafico-1-0a547

Complessità economica: un contributo dei fisici alle previsioni in economia

Le previsioni posso essere distinte in due categorie generali. La prima comprende quelle utili a falsificare una teoria scientifica. La seconda categoria comprende le previsioni che, dando per assodata la validità e la conoscenza delle leggi dinamiche, attraverso la combinazione di grandi quantità di dati osservativi, di simulazioni numeriche e di modelli fenomenologici, si propongono di fornire degli elementi predittivi su sistemi aperti e complessi che possono essere di aiuto ai decisori politici per scopi diversi, dalla prevenzione di calamità naturali alla protezione civile.

Continue reading Complessità economica: un contributo dei fisici alle previsioni in economia

Quando crescerà il Pil?

La maggior parte delle previsioni in economia sono caratterizzate dall’essere smentite dai fatti; questo poiché basate su un modello teorico che non è grado di descrivere la realtà e dunque tantomeno di fare previsioni corrette. In assenza di un affidabile modello teorico di riferimento, per eseguire previsioni, è possibile usare il “metodo degli analoghi”, che permette, dalla conoscenza dello stato del sistema fino a un tempo abbastanza remoto nel passato, di inferire lo stato futuro. Questo metodo non si può applicare a qualsiasi sistema, ma solo a quelli che mostrano un comportamento relativamente semplice, cioè a sistemi che non hanno un comportamento caotico per cui una piccola incertezza nella conoscenza del sistema a un certo tempo può causare una grandissima variazione nella conoscenza dell’evoluzione del sistema in un tempo futuro – il famoso effetto farfalla. Continue reading Quando crescerà il Pil?